Miglior Livello Laser – Comparativo e Guida

Ti ci vogliono cinque ore per appendere un semplice scaffale? Ti dà sui nervi quando vedi una foto storto? Le piastrelle del bagno cadono a pezzi?

Bene, prima ancora di pensare a prendere le misure, mettete la livella a bolla in un cassetto e dimenticate la penna da disegno.

La tua mano interna sta urlando per un livello laser nella cassetta degli attrezzi. Uno strumento sorprendentemente facile da usare che vi permetterà di proiettare linee rette su pareti e soffitti….. e, per lavori più complicati, segnare croci per combinare elementi diversi, seguire le diagonali per posizionare un corrimano o disegnare linee a piombo con una verticalità perfetta.

Se sei un professionista, non c’è bisogno di spiegarti il dramma dell’errore con il livello in un’opera di statura, e quanto questo semplice strumento ti renderà la vita più facile.

Se la tua passione è la sciatteria fatta in casa e non salti un programma di Bricomania, preparati ad affrontare nuove sfide con la tranquillità che, almeno, il tuo lavoro finale sarà equilibrato.

Top 10 Livelli Laser 2019

Di seguito troverete un elenco dei migliori livelli laser attualmente presenti sul mercato per le loro caratteristiche, il loro rapporto qualità-prezzo e le valutazioni di esperti e utenti.

Qui potete vedere tutti i modelli consigliati, in modo da poterne confrontare le caratteristiche in un colpo d’occhio.

Modello Di Livello LaserCampo Di MisurazionePrecisione di misurazioneTipo di laserPrezzo

Bosch Quigo 3
10 m±0,8mm/1mClase 2

Stanley Cubix
8 m±0,8mm/1mClase 1

Levelsure 9211G
30 m±0,3mm/1mClase 2

Bosch GCL 2-15
15 m±0,3mm/1mClase 2

Makita SK104Z
15 m±0,3mm/1mClase 2

DeWalt DW088K-XJ
15 m±0,3mm/1mClase 2

Leica Lino L2
30 m±0,2mm/1mClase 2

Analisi dei modelli

Quigo 3

 

É la proposta Bosch per le mani di casa: un livello laser semplice, con funzioni di base e un buon risultato per i lavori domestici che non richiedono un utensile più complicato.
L’alloggiamento è di forma cubica, con un coperchio che funge da protezione dallo spostamento e da blocco. Non appena sollevato, lo strumento si illumina e proietta due linee incrociate a forma di croce.

In questo modo è possibile lavorare orizzontalmente e verticalmente, ma sempre visualizzando entrambi i riferimenti, in quanto il dispositivo non consente di visualizzarli separatamente.

E’ sorprendente che il livello di precisione specificato dal produttore sia di 8 mm/10 m, mentre altri di simile portata sono di circa 3 mm. In pratica, tuttavia, sembra essere un livello abbastanza preciso, con un ragionevole margine di errore e buone prestazioni complessive.

Serve come dispositivo di autolivellamento e consente inoltre di allineare oggetti inclinati, disegnare diagonali per posizionare corrimano, bordi, vinile decorativo, ecc. Inoltre, include un supporto a morsetto con il quale il piano può essere fissato a oggetti di spessore compreso tra 1 e 6 cm, tipo di telaio della porta, schienale della sedia, gradino della scala, scaffalatura…..

Con una portata di soli 10 m, Bosch Quigo 3 è chiaramente progettato per il lavoro a casa, all’interno e non molto grande. Se ci muoviamo in questo tipo di progetti accessibili, con questo strumento il fai-da-te domestico sarà molto più semplice e veloce.

Un livello base per uso domestico, garantito dal marchio Bosch.

Pro
  • Buon rapporto qualità-prezzo.
  • Include supporto e treppiede.
  • Piccolo e leggero, facile da trasportare.
Contro
  • Le linee raggiungono solo 10 m.
  • Il livello di precisione specificato è di 8 mm/10 m, più di altri in campi simili.

Black e Decker BDL120-XJ

 

La prima proposta della nostra Top 10 list è questo Black and Decker BDL120-XJ: uno strumento molto semplice che combina la tipica livella a bolla con il laser per disegnare linee.

Il Black and Decker BDL120-XJ mantiene esattamente ciò che promette e offre per le operazioni domestiche e di base del fai-da-te.

Appendere quadri o mensole, oggetti decorativi, bastoni per tende….. tutto ciò che necessita di un allineamento orizzontale o verticale è posizionato senza complicazioni grazie alle sue due bolle di livellamento. Tuttavia, se l’idea è quella di fare un lavoro un po’ più complicato, come la posa di piastrelle, questo strumento potrebbe non essere sufficiente.

E ‘importante notare che il laser non consente proiezioni trasversali, cioè, non è possibile combinare le linee in entrambe le direzioni: mostra solo l’orizzontale o verticale. Non si autolivellano, il che significa che bisogna posizionarlo molto bene, guidandoci attraverso le bolle per ottenere una precisione di ± 1 mm in 3 m, distanza massima dalle linee.

Il laser ruota di 360° sulla parete per generare una linea ad ogni angolo. A questo scopo, ha un accoppiamento nella forma di un chiodo pieghevole per intonaco o muri in muratura (che lascerà un piccolo segno).

Grazie alla combinazione della tipica livella a bolla con il laser per il disegno delle linee, la BDL120-XJ Black e Decker è uno strumento essenziale e preciso, con la garanzia di un marchio riconosciuto e progettato per un utilizzo tempestivo in lavori semplici. Mani con aspirazioni più ambiziose troveranno suggerimenti più adatti nelle posizioni più alte della nostra lista.

Un livello di utilizzo domestico per spruzzi semplici e non complicati.

Pro
  • Il prezzo, perfetto per un livello base.
  • Consente di segnare manualmente le linee diagonali.
  • Corretta visibilità all’interno.
Contro
  • La portata è di soli 3 m.
  • Non è un autolivellamento.
  • 9. Bosch Quigo 3

Stanley Cubix

 

Con un prezzo molto conveniente, il modello STHT1-77340 di Stanley è un semplice laser trasversale che proietta due linee, verticale e orizzontale, con una portata di 8 metri. E ‘progettato per le piccole mani che sono alla ricerca delle funzioni di base senza complicarsi con dettagli più tecnici.

Ecco perche’ e’ cosi’ facile sfruttarlo al meglio. La facilità d’uso è evidente, a partire dalla caratteristica forma a cubo, che fornisce una base molto stabile per l’autolivellamento: una volta posizionato su una superficie più o meno piana, l’apparecchio stesso si regola solo per darci il livello, senza doverci sistemare manualmente la posizione. Se il livello è impostato troppo lontano dall’orizzontale, il laser si spegne semplicemente.

Questa funzione “auto” è opzionale, in quanto le linee rette possono essere proiettate in qualsiasi posizione, permettendo di posizionare diagonalmente elementi come un corrimano, o linee da proiettare sul soffitto per installare lampade, ad esempio, o luci da incasso in fila.

Il laser proietta le linee in rosso, ma la potenza della luce ci permetterà di lavorare solo all’interno e in piccoli spazi, come le stanze di una casa o di un garage domestico.

Il secchio è dotato di asole per il fissaggio della staffa Quicklink, che consente di adattare il livello a diverse posizioni o superfici. Questa base a forma di morsetto, è semplice e si adatta perfettamente a qualsiasi riga, tavolo, telaio porta, ecc….. Se preferite, lo Stanley può essere agganciato ad un treppiede fotografico, il tipico treppiede filettato.

In breve, si tratta di uno strumento di base e molto pratico, pensato per il lavoro occasionale, i progetti domestici e gli esperimenti Do It Yourself.

Un autolivello a basso costo ragionevolmente accurato, per il lavoro domestico e interno.

Pro
  • Il prezzo.
  • Solidità e buona finitura.
  • L’interruttore di blocco consente di disegnare linee irregolari, diagonali o a soffitto.
Contro
  • Bassa visibilità all’esterno.
  • A più di 6 m inizia a perdere la precisione.

Levelsure 9211G

 

Rispetto al solito laser rosso della maggior parte delle marche, il livello 9011G di Levelsure opta per il verde, che aumenta la visibilità anche all’esterno. A questo scopo, incorpora la tecnologia ottica del marchio tedesco Osram, specializzato in soluzioni illuminotecniche.
In questo modo il produttore assicura che la portata delle linee proiettate raggiunga fino a 40 m, una cifra elevata per un livello laser di questo prezzo. In pratica questo numero è un po’ ridotto, ma è vero che in condizioni di scarsa luminosità (una giornata nuvolosa) le loro linee trasversali sono viste più di altri modelli di laser rossi.

Il margine di errore è quello abituale in un livello di questo tipo (3 mm per 10 m) e le altre caratteristiche sono mantenute entro i limiti previsti: la funzione di autolivellamento offre un margine di errore di 4° per disegnare linee orizzontali e verticali; questa funzione può anche essere bloccata per proiettare linee rette ad angolo, ad esempio seguendo la linea di una scala.

Le funzioni sono di base e facili da usare, con un pulsante per tutti e un interruttore per la funzione di blocco.

Il 9011G è di forma cubica, con custodia in gomma resistente agli urti e protezione IP54 contro polvere e acqua. Comprende una scheda di puntamento magnetico che ci aiuterà a disegnare le linee ad una distanza maggiore senza perdere precisione, e un supporto a L, anch’esso magnetico, per facilitarne l’uso su superfici metalliche.

In generale, il Levelsure 9011G è molto simile per forma e prestazioni allo Stanley Cubix, ma con un prezzo leggermente superiore, il che si spiega con il laser verde e la maggiore estensione delle linee.

Un semplice livello laser, per le mani di casa o per il lavoro senza troppe complicazioni.

Pro
  • Il laser verde ad alta visibilità.
  • Portata fino a 30/40 m a seconda della luminosità esterna.
  • L’involucro è rivestito in gomma con protezione antiurto.
Contro
  • Le linee orizzontali e verticali non possono essere proiettate separatamente.
  • In modalità lock, la diagonale disegnata lampeggia ogni pochi secondi per indicare che non è diritta; può essere fastidioso se si lavora per lungo tempo.

Tacklife SC L03

 

Il marchio Tacklife ha conquistato una nicchia di mercato grazie alla buona valutazione degli utenti di Amazon, l’unico canale dove commercializza i suoi prodotti.
Una delle caratteristiche più interessanti del modello SC L03 è la possibilità di variare la modalità di visualizzazione laser, che cambia colore (modalità interna in rosso, modalità esterna in blu) per aumentare la visibilità. Realisticamente, a causa del prezzo che ha, non possiamo aspettarci che funzioni lussuosamente all’aperto, ma meglio di altri livelli ancora più costosi.

Le linee possono essere tracciate in tre modalità: orizzontale a 360°, verticale a 130° e trasversale. Ha una portata di 30 m, ed è compatibile con un ricevitore, che aumenta la distanza fino a 60 m. Il campo di errore è quello abituale, 3 mm per 10 m.

Il livellamento funziona in modalità manuale o automatica e può essere bloccato per segnare linee diagonali senza fastidiosi sfarfallii.

Grazie al supporto magnetico rotante può essere accoppiato a colonne metalliche, inoltre ha un ancoraggio mobile e filettature di varie dimensioni da accoppiare a supporti esterni o treppiedi standard.

La custodia è dotata di grado di protezione IP 54, che la protegge dalla polvere, fondamentale in un cantiere, e le conferisce una certa impermeabilità. Nella confezione dell’acquisto è inclusa anche una borsa protettiva.

In breve, il Tacklife SC L03 offre prestazioni sorprendentemente elevate per il prezzo al quale viene offerto. Tuttavia, per altri 30/40 euro, esiste una versione più alta che permette di disegnare linee orizzontali e verticali a 360°. E’ il Tacklife SC-L04.

E se vuoi qualcosa di molto semplice, hai la SC-L01.

Un livello laser di fascia media ad un prezzo di costo quasi basso.

Pro
  • Il prezzo, meno di 100 €.
  • La luce cambia colore in modalità interna ed esterna per una facile visibilità.
  • Il magnete sulla staffa è molto potente.
Contro
  • Il fascio di luce perde di definizione man mano che la linea si allunga. Meglio usarlo a brevi distanze.
  • Il morsetto per il fissaggio a finestre o telai potrebbe essere più robusto.

Bosch Professional GCL 2-15

 

Il livello laser GCL 2-15 rientra nella gamma professionale del marchio Bosch e uno strumento molto affidabile per lavori di livellamento su brevi distanze (fino a 15 m).

Dobbiamo poi esaminare il suo margine di errore (+/- 3 mm) per renderci conto che questo livello ci permetterà di affrontare con grande precisione lavori complessi, come il rivestimento, il montaggio di mobili per pareti o installazioni in cartongesso, sia pareti divisorie che pannelli per soffitti.

La GCL 2-15 proietta una linea verticale e orizzontale di colore rosso, anche in croce, e di due punti di piombo nel soffitto e nel pavimento.

Inoltre, grazie al supporto rotante è possibile orientare il laser intorno ai punti a piombo senza doverlo riposizionare. Il supporto è magnetico e può essere posizionato anche a parete o a soffitto, per marcare rapidamente i profili da diverse altezze.

Il pendolo interno funziona come un autolivellamento, corregge le irregolarità fino a 4° (su/giù) e assicura precise linee rette. Se il dislivello è troppo grande, la luce lampeggia per avvertire; anche se quello che stiamo cercando è proprio una diagonale, basta scollegare la modalità automatica, bloccando il pendolo, e la linea sarà proiettata fissa.

Le linee e i punti di riferimento appaiono nitidi all’interno, ma la visibilità scende non appena usciamo e può essere problematica se la giornata è molto luminosa. Anche così, questo strumento ha un grado di protezione IP54 contro la polvere e gli spruzzi d’acqua, quindi è adatto per l’uso all’aperto, purché le condizioni atmosferiche non siano troppo avverse.

Anche se le sue caratteristiche avanzate possono essere un po ‘breve, la Bosch GCL 2-15 è un buon strumento che fornisce misurazioni molto accurate per un lavoro di alta qualità.

Per i professionisti che vogliono uno strumento per l’uso quotidiano e per le piccole mani domestiche che devono affrontare sfide più complicate del normale.

Un laser con applicazioni professionali, per mani piccole in cerca di nuove sfide.

Pro
  • Misure precise.
  • Facile da usare.
  • Consente di posizionare le linee laser attorno ai punti a piombo centrati.
Contro
  • Ci manca una scatola o un caso per tenere insieme laser e supporto.
  • Il supporto ruota solo orizzontalmente.

Bosch PCL 20

 

Troviamo ancora una volta uno dei marchi più conosciuti nel settore degli utensili e delle costruzioni fai da te, che ovviamente non delude. Il Bosch PCL 20 è un livello laser preciso e versatile che entra nel campo delle prestazioni professionali e farà miracoli di fronte a progetti di miglioramento della casa.

L’autolivellamento funziona automaticamente ed è pronto in pochi secondi, e le diverse funzioni disponibili consentono di posizionare singole linee orizzontali e verticali, attraversare entrambe, posizionare le linee su un piano inclinato e segnare i livelli a piombo.

Una delle caratteristiche più notevoli è la buona visibilità del laser, grazie ai diodi di alta qualità. L’area di lavoro consigliata è di 10 m per una visualizzazione ottimale, quindi questo è uno strumento progettato per gli interni. Anche così, le sue prestazioni all’esterno sono ragionevoli, a condizione che non si pianifichi il lavoro su lunghe distanze.

Il pacchetto comprende un supporto da parete e un treppiede da 1,5 m. Se si preferisce utilizzare un treppiede di dimensioni diverse è possibile farlo anche grazie alla filettatura di ¼ integrata nella struttura. L’impugnatura Softgrip in gomma morbida rende l’impugnatura particolarmente confortevole.

Il pendolo è autobloccante in modalità off per proteggere il meccanismo durante il trasporto.

Anche se il prezzo non sembra particolarmente conveniente, il fatto è che lo strumento porta con sé extra interessanti, come il treppiede; anche la qualità del marchio viene pagata. L’acquisto del livello laser Bosch PCL 20 porta a casa un utensile affidabile e durevole, con prestazioni che entrano nel settore professionale.

Un livello laser con diverse modalità di utilizzo, per mani esperte o professionisti alla ricerca di un livello con garanzia del marchio.

Pro
  • Include un treppiede da 1,5 m e una borsa per il trasporto.
  • Laser ad alta visibilità.
  • Diverse funzioni disponibili, a seconda del tipo di linea da comporre.
Contro
  • La precisione è +/- 5 mm/10 m, piuttosto alta.
  • Nessuna base magnetica per superfici metalliche.

Makita SK104Z

 

Makita è una multinazionale giapponese specializzata nella produzione di utensili elettrici. Anche se ha diversi livelli laser nel suo catalogo, la Makita SK 104Z è la più votata dagli utenti per la qualità delle sue proiezioni (con un margine di errore di 3 mm) e la facilità d’uso.
Ha un semplice pannello di controllo che permette di comandare tutte le funzioni disponibili con due pulsanti: orizzontale, verticale e trasversale. L’autolivellamento avviene per mezzo di un pendolo, che può essere lasciato fisso per un trasporto sicuro o per lavori in pendenza o in diagonale.

Come altri livelli simili, include un supporto magnetico con la possibilità di avvitare su superfici non magnetiche. Purtroppo il supporto non è regolabile in altezza, ma l’utensile può essere fissato ad un treppiede standard.

Inoltre, la confezione contiene una scheda magnetica che ci aiuta a puntare il laser con maggiore precisione. Si tratta di un piccolo dettaglio che in pratica è molto utile.

Le linee sono rosse, con due posizioni di intensità da regolare in base al livello di luminosità dell’ambiente: normale ed eco, con una luce leggermente più tenue, molto utile per riservare la batteria se usata a lungo.

La visibilità è buona nei lavori al coperto, fino a 15 m, anche se il produttore dichiara che si può raggiungere fino a 60 m utilizzando un rilevatore. Questo è interessante in interni di grandi dimensioni (es. edifici industriali) o all’esterno, dove la visibilità sarà compromessa se non si utilizzano rinforzi aggiuntivi. Per questo motivo è protetto contro la polvere e l’acqua con IP54.

Un livello preciso e robusto nelle finiture, progettato per il trasporto da un lato all’altro e per un uso intensivo.

Pro
  • Include una cassa/bandolera dove si adattano il laser e gli accessori.
  • La luce può essere regolata in due posizioni di intensità.
  • Include una scheda magnetica per posizionare il laser.
Contro
  • Il supporto non è regolabile in altezza.
  • Le funzioni di base sono: orizzontale, verticale e trasversale.

DeWalt DW088K-XJ

 

Il livello laser DeWalt DW088K-XJ è approvato da uno dei marchi più riconosciuti nel settore edile, per cui abbiamo a che fare con un utensile con un ottimo rapporto qualità-prezzo, che garantisce un’elevata precisione di lavoro.

I fasci di luce possono essere posizionati orizzontalmente, verticalmente e trasversalmente. Include due pulsanti di utilizzo e un indicatore di batteria scarica. Fornisce una visibilità interna fino a 15 m, che può raggiungere i 50 m con un rivelatore, in quanto ha la modalità a impulsi per renderlo compatibile.

Le linee proiettate sono un po’ più sottili del solito in altre marche della stessa gamma, il che permette di lavorare più comodamente, con un margine di errore che rientra nel solito: 3 mm in 10 m.

Grazie al supporto magnetico incorporato nel laser stesso, può essere facilmente e rapidamente posizionato sui profili metallici di una struttura. Comprende anche il supporto per massetti e un gancio per lavorare su superfici divisorie o cartongesso.

La custodia è in gomma e il vetro di protezione del laser è molto spesso; il nostro utensile sarà ben protetto contro eventuali colpi o cadute. Comprende anche una custodia rigida per il trasporto, che deve essere effettuata con particolare cura, poiché il pendolo autolivellante non può essere bloccato ed è quindi meno protetto di quanto auspicabile.

La qualità delle linee guida, oltre a marcare perfettamente livelli e pesi, rende il DeWalt DW088K-XJ uno strumento particolarmente adatto per il montaggio di pannelli in cartongesso, nei soffitti o nelle pareti divisorie e per i lavori di muratura in generale.

Un livello laser compatto e resistente, perfetto per piccoli lavori di costruzione e ristrutturazione.

Pro
  • Ampia gamma, sia a soffitto che perimetrale, perfetta per gli assemblaggi in cartongesso in controsoffitti e pareti divisorie.
  • Il magnete ha molta potenza ed efficacia nell’impugnatura.
  • Alloggiamenti robusti per lavori di cantiere.
Contro
  • Il pendolo non si blocca per lavorare in diagonale, causando un fastidioso sfarfallio.
  • L’accoppiatore può essere instabile su una parete irregolare.

Leica Lino L2

 

Il marchio Leica suonerà un campanello d’allarme per le fotocamere e, in generale, per gli strumenti ottici di precisione. Ecco perché la qualità del sistema ottico ha reso Leica Lino L2 uno dei livelli laser più apprezzati dagli utenti.

Il margine di errore è di +/-2 mm a 10 m orizzontalmente, quando la maggior parte dei livelli di questo prezzo calcola 3 mm. Il grado di precisione è quindi superiore alla media, il che è molto interessante quando si tratta di un lavoro particolarmente dettagliato. Il raggio d’azione raggiunge fino a 30 m, che può arrivare fino a 60 m con l’aiuto di un ricevitore.

Il pendolo autolivellante stabilizza automaticamente la linea che lampeggia quando è fuori piano. Come al solito, il ciondolo è bloccato per linee angolate o per proteggere il meccanismo quando non viene utilizzato.

La qualità del laser è eccellente, con alta visibilità e funzione di impulso a risparmio energetico, essenziale per lavorare all’aperto con un rilevatore o per la proiezione di linee su lunghe distanze. Se lavoriamo all’aperto, è interessante avere la tranquillità di una protezione IP54 contro la polvere e le piccole bagnature.

Il pacchetto base comprende un mini treppiede che funge anche da supporto a parete, un adattatore circolare per la proiezione delle linee in qualsiasi angolazione e una piastra segnaletica che fornisce una superficie riflettente per un migliore posizionamento delle linee e per lavorare all’esterno in modo più confortevole; è inoltre fornito di una borsa per il trasporto.

Con un’estetica molto caratteristica, questo strumento si distingue soprattutto per essere molto maneggevole, con misure simili a quelle di un metro a nastro e un peso inferiore a 400 g.

Un livello laser maneggevole e preciso per i professionisti che si muovono in diversi luoghi.

Pro
  • Laser ultra-luminoso e altamente visibile.
  • Elevata precisione di linea.
  • Permette di tracciare angoli di 90°.
Contro
  • Il supporto magnetico potrebbe avere più forza.
  • Se si desidera agganciarlo al soffitto, è necessario acquistare un accessorio in più.

 

Guida all’acquisto del miglior livello laser

A cosa serve un livello laser?

Se si è professionalmente impegnati in lavori di ristrutturazione o di costruzione, si può essere in grado di saltare questa sezione, perché si è ben consapevoli che lavorare al livello sbagliato può essere disastroso in alcuni lavori.

Ora, se ti suona bene, ma solo perché sei un fan di Star Wars, continua a leggere. Se in pratica siete uno di quelli che vedono i programmi fai da te come guardare documentari del National Geographic, pieni di temi lontani ed esotici, rimarrete sorpresi, perché un livello laser si trasforma in semplici piccoli lavori che in precedenza vi hanno portato prima di tutto, come la collocazione di uno scaffale o piccoli oggetti decorativi: quadri, foto, vinile ….

Guarda questo video di uno dei nostri prodotti consigliati per avere un’idea di cosa si può fare con un livello laser:

In breve: un livello laser permette di disegnare linee rette su una superficie, che servono da guida per posizionare alcuni elementi senza deviare. Lo stesso vale per appendere un quadro che per fare cose più complicate come rivestire le piastrelle, cambiare il telaio di una porta, o mettere un controsoffitto in cartongesso.

I livelli tradizionali funzionavano con una bolla, che si doveva bilanciare manualmente per ottenere una linea più o meno diritta.

Un livello laser fa la stessa cosa ma in modo più semplice e preciso. La maggior parte sono autolivellanti, il che evita di dover calcolare l’inclinazione dell’occhio.

Il laser disegna anche linee rette sulla parete o sulla superficie che scegliete, mentre se volete un effetto simile con la tecnica di una vita dovrete usare una penna da disegno, marcare con body tape o una piccola corda che dovrete fissare con chiodi per evitare che si muova. Con un livello laser si ottiene semplicemente premendo un pulsante.

Lo stesso vale per le linee orizzontali e verticali. Per tracciare quest’ultimo è stato utilizzato il filo a piombo, che è esattamente come si presenta: un piccolo piombo fissato con una corda in un punto elevato, in modo che quando cade segna una linea retta, semplicemente per forza di gravità.

Inoltre, la maggior parte dei livelli laser consente di tracciare linee trasversali, segnando un angolo di 90°, e con questo si possono realizzare, ad esempio, filigrane come questa. Riuscite a immaginare di appenderle ad occhio?

E tanto per le funzioni di base di un livello laser. Andiamo ora con altre caratteristiche che è necessario prendere in considerazione prima di decidere di acquistare.

Quale sarà l’uso del livello laser?

Se il tuo uso è domestico, la cosa normale è che arriva con un livello base; a meno che tu non sia un vero tuttofare e ti occupi delle grandi riparazioni e riforme di casa.

Il livello laser a croce è il più comune, e sarà perfettamente adatto per l’installazione di mobili su pareti o rivestimenti. Tuttavia, se si vogliono allineare diversi oggetti in una stanza, si vuole che il livello proietti il fascio a 360° per coprire rapidamente l’intero contorno della stanza e non bisogna fermarsi per spostare il livello in ogni momento, perdendo precisione lungo il percorso.

Se sei un professionista, oltre alle caratteristiche di tuo interesse, verifica che la struttura o l’involucro sia resistente, abbia una protezione contro la polvere e l’acqua, che la base sia stabile e abbia ganci a muro, supporti a forma di pinzetta o sia compatibile con un treppiede. La base magnetica è interessante anche per chi lavora in ambienti dove sono presenti basi metalliche, come travi o profili.

Guarda anche il margine di errore stimato – logicamente, meno, meglio è – e l’intervallo. Infine, assicuratevi che il pendolo possa essere bloccato (modalità off) per trasportare l’utensile in modo più sicuro.

Sono interessato ad un livello laser autolivellante?

Il nostro consiglio è di cercare un livello che includa questa opzione. Non influisce troppo sul prezzo – almeno non in modo proibitivo – e vi farà risparmiare molto tempo, oltre a garantire una maggiore precisione.

Per livellarsi automaticamente, l’utensile è dotato di un dispositivo interno che oscilla come un pendolo. Così, quando si posiziona la base fissa e più o meno diritta (non più di 4° di inclinazione) il laser viene regolato in modo da fornire una linea retta ed equilibrata.

È interessante anche il fatto che l’autolivellamento è bloccato in modo da fornire una linea diagonale. Se non lo fai, la macchina identificherà quell’angolo come un errore e lampeggia continuamente per avvertirti che c’è qualcosa che non va.

Inoltre, la serratura protegge l’utensile quando lo si trasporta da un luogo all’altro. In caso contrario, avere un pezzo sciolto rende più facile prendere un colpo che può sicuramente rovinare il meccanismo.

Di quale portata ho bisogno a livello laser?

Guardate le specifiche tecniche, ma tenete presente che, oltre alla lunghezza della linea che potete ottenere, è importante vedere il margine di errore con cui state lavorando. Più lunga è la trave, meno precisa sarà.

Reach è una delle caratteristiche che più influenza il prezzo, quindi siate realistici. Se non avete intenzione di portarlo fuori casa, arriva con un livello laser di 8/10 m, e il solito è un margine di errore di 0,3 mm/m. Se avete obiettivi più ambiziosi, sul mercato si possono trovare livelli che superano i 30 m con un margine di errore di 0,1 mm/m. Ma preparati a tirare fuori il portafoglio.

Ho bisogno di una protezione per gli occhi per usare un livello laser?

Non particolarmente….. ma non è una domanda sciocca. Si noti che un laser può essere utilizzato come semplice puntatore per puntare verso una parete o come strumento per il taglio di precisione in chirurgia. Un laser impropriamente potente applicato ad occhi non protetti può causare lesioni permanenti.

Nel caso di livelli si dovrebbe considerare il tipo di laser che si sta utilizzando.

La Classe 1 non richiede particolari misure di sicurezza, ma nella Classe 2 si raccomanda di non fissare il fascio o la sua riflessione per più di 0,25 secondi. Vale a dire, evitare l’esposizione diretta alle radiazioni, con un minimo di attenzione sarà sufficiente.

Nelle classi superiori aumentano le precauzioni, ma non è qualcosa che dovrebbe preoccuparvi, non troverete laser più intensi di una classe 2 in un livello di questo tipo.

Altre caratteristiche importanti a livello laser: ergonomia e accessori.

È interessante notare che l’utensile è comodo da usare, preferibilmente con una base in gomma e un peso leggero o almeno maneggevole (è raro che un livello pesa più di un chilo).

livelli laserAlcuni livelli hanno una base antiscivolo per un facile posizionamento e persino un magnete per il posizionamento su una base metallica, come raggi, tubi o profili. Altri includono staffe per l’installazione verticale, ad esempio su un telaio della porta o un gradino, e la maggior parte sono compatibili con i treppiedi fotografici standard, consentendo la regolazione in altezza. Spesso hanno anche ganci a parete o a soffitto.

È anche possibile utilizzare una piastra riflettente o una scheda di destinazione. Si tratta di piccole placche, alcune magnetizzate, ricoperte di materiale riflettente, che rendono la luce laser più visibile con intensa luminosità o su lunghe distanze.

Un altro elemento che potrebbe interessarti sono gli occhiali laser. Si noti che non sono progettati per proteggere gli occhi (non è necessario in classe 1 o 2 laser, che vengono utilizzati in questi livelli), ma per aumentare la visibilità del fascio se ha poca potenza o se le condizioni sono avverse.

Infine, è possibile acquistare un livello laser compatibile con un ricevitore, un piccolo dispositivo che si trova all’altro capo della linea, solitamente all’aperto o in grandi spazi come gli edifici industriali, e può aumentare la potenza del fascio fino al 50%.

Quanto costa un livello laser?

Nel mercato si hanno modelli base per meno di 20 €, ma per quel prezzo probabilmente non sarà autolivellante, cioè si dovranno bilanciare le linee manualmente, con la bolla di una vita. È anche possibile che offrano la possibilità di proiettare un’unica linea orizzontale. Va bene se appendi semplicemente un quadro, ma poco altro ti toglierai di mezzo.

A partire da circa 40 € e comprendono un pendolo che si autoregola l’inclinazione, sempre entro margini che di solito sono nel 4° verso l’alto o verso il basso. Qui si possono già trovare linee orizzontali e verticali in croce, che dà molto più gioco al momento del lavoro.

Se il vostro budget aumenta, aumentano anche le prestazioni: magnete per potersi fissare alle superfici magnetiche, maggiore portata di luce per lavorare su grandi superfici, maggiore potenza del laser per rendere le linee più visibili, staffe o treppiedi per il fissaggio, ecc. Qui potete spendere quello che volete, ma un buon livello laser è alla vostra portata per circa 150 €. Se è più costoso, probabilmente include altre funzioni come la misurazione della distanza, la connettività, ecc. di cui dovreste valutare l’interesse nel vostro caso specifico.

La maggior parte delle marche (Bosch, Stanley, DeWalt, Leica, Tacklife…..) offrono diversi tipi di livelli laser, adatti a tutti i tipi di tasche. Se si ascolta questa guida allo shopping e ci si concentra sulle funzioni che si intende utilizzare, trovare il livello laser necessario sarà un compito facile.